Cinque Terre Five Lands Liguria region What to see Best hidden gems in italy
since 21.10.2019 17:39
N/A
[  INFOS CONTACS RESERVATIONS ]

  Suggestion 251172         visits 1620

Cinque Terre by night five lands five villages italian Riviera Liguria region

  • Cinque Terre by night five lands five villages italian Riviera Liguria region
  • Cinque Terre five lands five villages italian Riviera boghi in Liguria mar Mediterraneo
  • Cinque Terre five lands five villages italian Riviera Liguria region Mediterranean Sea
  • Cinque Terre five lands.jpg
  • Manarola village by night five lands Italy liguria region.jpg
  • Monterosso al mare Cinque terre five lands Italy.jpg
  • Parco Nazionale delle 5 Terre.jpg
  • Riomaggiore cinque terre five lands charming villages Italy most romantic sea villages.jpg
  • Riomaggiore romantic cinque terre five lands charming villages Italy.jpg
  • Riomaggiore town five lands charming villages cinque terre Italy.jpg
  • Manarola Cinque Terre tramonto.jpg
  • vernazza cinque terre riviera ligure.jpg

 Video

"Charming" and "breathtaking" are adjectives that get a workout when you're traveling in Italy, but it's rare that both apply to a single location.  The Cinque Terre is such a place, and this combination of characteristics goes a long way toward explaining its tremendous appeal.

The Cinque Terre (which translates to Five Lands) is a cluster of five small villages that dot the Northwest coastline of Italy the five towns are Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza, and Monterosso.
The Italian Riviera of Cinque Terre is in the region of Liguria and the Cinque Terre refers to five small towns perched atop the cliffs with views onto the brilliant turquoise of the Mediterranean Sea.
This is a nature lover’s dream and there are plenty of excellent hikes as the towns are only accessible by train or an old mule path.
The five villages in the name are made up of: Riomaggiore where a steep ravine leads down to a small harbour and the town at sunset provides the most romantic tableau with the pastel glow of colourful buildings lit by the waning sun;
Manarola, which produces the famous Cinque Terre wine called Sciacchetrà.
Corniglia is also surrounded by vineyards and sits atop a 100-metre high cliff; Vernazza is another charming village where narrow lanes lead almost vertically down to the sea; and Monterosso, the only village with a strip of beach and is filled in summer with Italian tourists trying to get a tan. This village is famed for numerous lemon trees and delicious freshly-caught anchovies which you can enjoy at many of the coastal restaurants of the region.
Cinque Terre is a fantastic destination for hikes and there are several famous ones including the Sentiero Azzuro, known as the Blue Trail, which is a 12km mule path offering spectacular scenery and can take up to two hours.
There are varying routes that you can take for different distances and difficulty levels. There is also a Trail to Manarola, which is a gentler route but has over 600 steps.
Experienced walkers will enjoy the legendary Sentiero Rosso trail which takes between 9 and 12 hours to complete and is a 35 km route which forms an arc above the villages of Cinque Terre.

Lying northwest of the Gulf of La Spezia, the Cinque Terre is still today an isolated region, which explains why its rugged landscapes are still so unspoilt. In 1997, Cinque Terre together with Portovenere and the Palmaria islands, Tino and Tinetto were included in UNESCO's World Heritage List, becoming a national park in 1999.
A coastal path linking all five villages, Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza and Monterosso, commands splendid views.

The five villages are no longer the isolated hamlets they once were, but there’s still a feeling of remote authenticity, with few roads, perfectly preserved architecture and a network of stunning coastal and mountain trails.
Tucked away in a particularly mountainous kink at the eastern end of the Italian Riviera, the villages of the Cinque Terre (pronounced chin-kwe ter-re, with a rolled 'r' sound) were shaped by their profound isolation. Today the villages’ exquisite ruggedness still presents a few challenges for accessibility.
The easiest way to reach and travel between the villages is by train.
A train line that runs along Italy's west coast connects all five villages with Genoa, Pisa and Rome.
The closest airports are in Genoa and Pisa.
To reach the Cinque Terre from Milan you change trains in Genoa, and from Florence you change in Pisa.

Few places in Italy are as memorable as the Cinque Terre, a land and culture so unique that it has been protected as a national park and designated a UNESCO World Heritage Site.
Perhaps what travelers like best is its almost complete lack of traditional must-see sights such as important artworks, churches, palaces, museums, and castles.
Instead, the ambience and natural beauty are the attractions. Popular things to do include walking the breathtaking paths along the cliffs, pausing over gelato in a café surrounded by candy-colored houses, cooling off with a swim, capturing pictures of some of Italy's best views, and just absorbing the Old World charm.

Vernazza The region's gem — the most touristy and dramatic — crowned with a ruined castle above and a lively waterfront cradling a natural harbor below.
Monterosso al Mare Resorty, flat, and spread out, with a charming old town, a modern new town, and the Cinque Terre's best beaches, swimming, and nightlife.
Manarola Mellow, hiking-focused waterfront village wrapped in vineyards and dotted with a picturesque mix of shops and cliff-climbing houses.
Riomaggiore The most workaday of the five villages, with nightlife, too.
Corniglia Quiet hilltop village known for its cooler temperatures (it's the only one of the five villages set above the water), fewer tourists, and tradition of fine wines.

High season begins after Easter weekend and lasts through October.
The busiest months are May through August. The high season gets very crowded, so try and book a room at least three months in advance.
In the low season, rain is common—the rainiest month is November. Rainy days means staying inside and reading a book, so this isn’t the best time to visit if you’ve traveled far to get here.
If there are heavy rains, hiking trails may be closed for safety reasons.
Like most areas in Italy, food and religious festivals take place frequently.
Expect fairs for lemons (in May) and anchovies (mid-September), both of which take place in Monterosso al Mare.
Each town celebrates a different patron saint.
Part of Cinque Terre’s charm is its relative inaccessibility.
Local trains best serve the area, while individual car access is highly discouraged.
Group travelers tend to arrive by organized bus or boat tours.
Cinque Terre is famously crowded, so be prepared for crowds during your visit.
The good news is that the tour groups congregate on the central streets of each town from about 10 a.m. to 4 p.m. during the high season.
In the early morning and evenings, the pace slows down and you can experience the small Italian town feeling. Even mid-day, it’s possible to get away from the crowds on some of the side streets.
Be prepared to walk. These towns are pedestrian-friendly only. Not only are there virtually no options for assisted transportation, but the towns themselves are hilly, so it’s common to encounter stairs—sometimes a hundred at a time.
Due to the vertical nature of the towns, keep in mind that you’ll have to carry your bags from the train station to your lodging.
Wheeled bags are adequate to get from the bottom to the top of the town when you arrive by train, but be advised that at some point, you will encounter stairs.
If you’re on a longer trip and have the possibility to do so, consider packing a backpack and leaving your large bag somewhere to pick up later.

It is possible to do Cinque Terre as a day trip from several destinations.
You can take the train, but there are many great tours that will organize this for you which is probably best if you only have one day.
Florence is the most popular place to take a day trip to Cinque Terre and this tour offers a complete package with a live tour guide to walk you through each location in this beautiful area.



CINQUE TERRE

Le Cinque Terre sono un frastagliato tratto di costa della Riviera ligure di levante (Riviera spezzina) situato nel territorio della provincia della Spezia tra Punta Mesco e Punta di Montenero, nel quale si trovano cinque borghi o, come si diceva anticamente, terre, qui elencati da ovest verso est: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore.

Aggrappate con tutte le loro forze su scogliere a strapiombo sul mare, questi borghi fanno parte di un Parco Nazionale e dal 1997 sono Patrimonio dell’Umanità tutelato dall’Unesco, per conservare questo regno di profumi selvaggi così come l’ha originariamente progettato la natura.
La costa delle Cinque Terre può apparire inospitale perché è rocciosa e ripida, ma è anche ricca di incantevoli baie e spiaggette e di meravigliosi sentieri panoramici tutti da scoprire.
Non solo mare per le Cinque Terre che nell’entroterra nascondono bellissimi borghi medievali, caratteristici santuari, botteghe artigiane e piatti tipici tutti da gustare.

Riomaggiore nelle Cinque Terre
L’antico borgo di Riomaggiore si fa spazio con fatica tra due scoscese colline che scendono ripide verso il mare.
Riomaggiore sembra un presepe con tutte le sue casette colorate costruite in verticale.
E’ davvero suggestivo passeggiare tra le caratteristiche stradine di questa cittadina, dove luci e ombre creano degli effetti molto particolari.
Manarola nelle Cinque Terre
Manarola è un quadro dai colori tenui, il regno di ulivi e vitigni, un caratteristico borgo in cui le case sembrano dei prolungamenti naturali della stretta e lunga scogliera.
Gli storici ritengono che il nome Manarola, faccia riferimento ad un antico magna Roea, ovvero magna rota, una grande ruota di un mulino ad acqua.
Corniglia nelle Cinque Terre
L’antico borgo romano di Corniglia, che si erige su un’imponente scogliera alta circa cento metri, è l’unico paese delle Cinque Terre che è quasi completamente inaccessibile dal mare.
Per raggiungere Corniglia è necessario salire la Lardarina, un’estenuante scalinata di mattoni, ben 33 rampe con 377 gradini, o attraversare una strada carrozzabile che dalla ferrovia porta fino al paese.
Vernazza nelle Cinque Terre
Situata su di un’imponente scogliera, nel passato è stata il punto di partenza e di approdo delle forze navali che avevano il compito di ostacolare il passaggio dei saraceni.
Le atmosfere magiche e un po’ sospese del caratteristico e medievale borgo di Vernazza vi incanteranno: vicoletti misteriosi ed enigmatici, nascosti dalle piccole e graziose casette rosse, gialle e rosa, che nel periodo estivo si affollano di turisti provenienti da ogni parte del mondo.
Monterosso nelle Cinque Terre
Monterosso al Mare, è la terra che Eugenio Montale ha tanto amato: qui il premio Nobel ci trascorreva l’estate e al riguardo scriveva “paese roccioso e austero, asilo di pescatori e contadini“.
Monterosso ancora oggi mantiene intatta la sua lunga tradizione di pescatori e porta i segni delle sue lotte sul mare: la Torre medievale, oggi campanile della Chiesa di San Giovanni, il Castello a strapiombo sul mare, che include tre torri rotonde, e la Torre Aurora, ultima rimasta delle ben 13 torri che nel XVI secolo abbracciavano e proteggevano il paese.

Tanto amate da Eugenio Montale, Arturo Toscanini e tanti altri intellettuali, che le scelsero come seconda casa, le 5 Terre regalano il meglio della tradizione italiana: oltre 300 giornate di sole all’anno, gastronomia tipica da leccarsi i baffi, tramonti mozzafiato a picco sul mare e una viva e genuina tradizione marinara.

COME RAGGIUNGERE LE CINQUE TERRE

TRENO Da Genova o da diverse città di altre regioni italiane è una delle soluzioni più comode e pratiche. www.trenitalia.it
Questo è anche il mezzo più veloce e scenografico per spostarsi tra le Cinque Terre: decine di treni provenienti da Sestri Levante in direzione La Spezia percorrono ogni giorno i circa 17 km tra Monterosso e Riomaggiore e fermano in tutte le località al ritmo di circa mezz’ora, un’ora a seconda della stagione.
E' disponibile una navetta da Deiva Marina a Levanto.
AUTO Chi sceglie di intraprendere un viaggio in auto e deve arrivare a Riomaggiore prenderà l’uscita La Spezia sulla A12 Genova-Livorno e A15 Parma-La Spezia.
Per Monterosso imboccherà l’uscita Carrodano-Levanto.
La vettura dovrà essere lasciata in un parcheggio.
AUTOBUS L’autobus è un mezzo comodo ed economico.
La rete di collegamenti con le altre regioni è ben sviluppata e in grado di coprire l’intera Liguria. www.ibus.it; www.orarioautobus.it
NAVE Potete giungere alle Cinque Terre via mare, attraverso il Golfo ligure.

I borghi delle Cinque Terre vanno esplorati uno per uno percorrendo la costa frastagliata.
Nell'interno ci sono le frazioni appartate dei paesi più noti. È bello visitarli anche a piedi percorrendo i sentieri antichi che, passando per colture ed uliveti, portano in montagna.
Il Sentiero Rosso (adatto agli esperti) ed il Sentiero Azzurro sono tra i nostri preferiti.
La via dell'Amore, che è probabilmente uno dei posti più famosi delle Cinque Terre, collega Manarola a Riomaggiore, passando per gallerie sceniche e panorami a picco sul mare.
Si chiama così perché era utilizzata dagli innamorati per appartarsi.
È ancora piuttosto romantica, ma purtroppo sarà chiusa al pubblico fino al 2023 a causa di una frana.
I 200 metri che partono da Manarola e sono ancora agibili meritano una breve passeggiata.

Le Cinque terre fanno parte di un Parco Nazionale e sono Patrimonio dell’Unesco dal 1997. Nonostante la costa in un primo impatto possa sembrare impenetrabile, in realtà è ricca di insenature e piccole spiagge oltre che di stradine panoramiche da percorrere immersi nella natura.
Trascorrere un vacanza alle Cinque terre non è solo un’occasione per passare il proprio tempo al mare.
Sono da scoprire anche i bellissimi borghi medievali, le botteghe artigianali e i santuari. Tanti itinerari da scegliere tra natura e folclore.
Un clima mite e soleggiato quasi 300 giorni l’anno, panorami unici e meravigliosi, tramonti a picco sul mare, colline terrazzate a vigneti, prodotti enogastronomici tipici da gustare, tradizioni da scoprire.

Oltre alle Cinque Terre, tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO è stato inserito anche il Portovenere con le sue isole. È una città molto bella che si trova vicino e vi consigliamo insistentemente di visitarla.

COSA MANGIARE ALLE CINQUE TERRE Prodotti tipici delle Cinque Terre
Basilico Condimento tipico del luogo è il pesto (vedi quì la ricetta del pesto).
Spezie ed erbe aromatiche
Le erbe aromatiche usate maggiormente sono il rosmarino, il timo e la maggiorana.
Le Acciughe
Vengono cucinate in diverse modalità; salate, fritte o marinate. Ogni anno a Monterosso vengono festeggiate due sagre dell'acciuga, la Sagra dell'acciuga fritta a metà giugno e quella salata a metà Settembre.
L'olio di oliva Le verdure I limoni
Provate il limoncino (liquore) e la marmellata di limoni.
Il miele Ottimo il miele di acacia e di castagno.
Principali specialità da non perdere
Il minestrone Le trofie o trenette al pesto I pansotti con salsa di noci La focaccia, ottima quella alle cipolle e al formaggio.
La farinata, piatto tradizionale ligure a base di farina di ceci.

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre include, nel territorio che va da Punta Mesco a Capo Montenegro, alcuni interessanti sentieri per il trekking.
Sebbene si tratti di sentieri sul mare, il dislivello può essere notevole.
A mitigare la fatica, lo splendido paesaggio e la vista sul mare che, a tratti, è a dir poco spettacolare.


Cinque Terre Five Lands Liguria region What to see Best hidden gems in italy Selected websites Top experiences Tourist attractions City guides:

https://www.cinqueterre.it/
https://www.lonelyplanet.com/articles/italys-fabulous-five-planning-your-visit-to-the-cinque-terre
https://thesavvybackpacker.com/city-guide/cinque-terre-travel-guide/
https://www.planetware.com/italy/cinque-terre-cinqueterre-i-li-cqfv.htm
https://www.ricksteves.com/europe/italy/cinque-terre
http://www.parconazionale5terre.it/
https://it.wikipedia.org/wiki/Cinque_Terre
https://www.10cose.it/cinque-terre/cosa-vedere-cinque-terre
https://www.skyscanner.it/notizie/cinque-terre
https://www.zingarate.com/italia/liguria/cosa-vedere-in-due-giorni-alle-cinque-terre.html
https://cinqueterre.a-turist.com/
https://www.incinqueterre.com/
https://www.consigliamidove.it/cinque-terre-scopri-cosa-vedere/
https://www.cinqueterre.eu.com/
http://www.about-cinqueterre.com/
https://www.travelandleisure.com/trip-ideas/how-to-travel-to-cinque-terre
https://wanderlustcrew.com/things-to-do-in-cinque-terre/
https://travelguide.michelin.com/europe/italy/liguria/cinque-terre
https://www.tripsavvy.com/map-of-the-cinque-terre-villages-and-travel-guide-4134978
https://www.fodors.com/world/europe/italy/cinque-terre
Price: N/A
Suggestion 251172
Expire in
96 weeks, 2 days
hoteldiscoun

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >