Bologna Emilia Romagna region What to see Best hidden gems in italy
since 03.10.2019 17:51
N/A
[  INFOS CONTACS RESERVATIONS ]

  Suggestion 251139         visits 2579

Bologna By Night Asinelli Tower Torre degli Asinelli.jpg

  • Bologna By Night Asinelli Tower Torre degli Asinelli.jpg
  • Bologna Art City by night.jpg
  • bologna-italy-davide-statua.jpg
  • bologna-italy-piazza-maggiore.jpg
  • salumeria bolognese food in Bologna tortellini prosciutto pasta.jpg

 Video

Bologna is one of the coolest towns in Italy. It is mostly frequented by students (Bologna is home to the oldest university in Europe) and gastronomy fans, as it is known to be the Italian food capital. Once you arrive, don’t forget to taste the delicacies of the area, such as lasagne and tortellini.

Bologna is the capital of the Emilia-Romagna region in northern Italy. It’s located between Florence (to the south) and Venice (to the north) and is easily accessible by train.

Bologna is one of the most underrated cities in Italy. Despite its beautiful historic centre, rich food culture, and lively yet relaxed atmosphere, it’s often overlooked by tourists on the usual Venice-Florence-Rome route.
This is a shame as there are so many things to do in Bologna from climbing medieval towers to fun food tours, and it makes a great base for exploring other attractions in the region.
Bologna offer the mix of elegance and grittiness and, of course, all that delicious fresh pasta.

Piazza Verdi attracts musicians and dreadlocked punks, while bars under the arches of Piazza Santo Stefano are a lovely spot for a sundowner.
At weekends the central Via Ugo Bassi and Via Rizzoli, along with perpendicular Via dell’Indipendenza, are pedestrianised and fill with shoppers and street performers.
At nightfall, crowds from the student bars along Via Zamboni and the more upscale options on Via del Pratello spill into the streets.

Bologna la Rossa per il colore che i tetti e le case danno alla città, mantenendo vivi i colori tipici dell’epoca medievale.

Bologna la Grassa per la gustosa e sublime gastronomia: la cucina bolognese è conosciuta in tutto il mondo ed ha conquistato anche i palati più severi.

Bologna La Dotta per la presenza di una delle più antiche Università d’Italia che ancora oggi continua ad attrarre studenti italiani e stranieri e a mantenere il suo ruolo di attivissimo centro culturale.

Bologna non è solo questo: ad esempio ha degli straordinari luoghi dello spirito, come la chiesa di San Luca a cui si giunge attraversando 6 km di portici o il complesso delle 7 chiese, scenografico e bellissimo, la chiesa di Santa Maria con lo straordinario “Compianto”.
Insomma, Bologna è una delle più belle città italiane, di cui vi consigliamo di visitare.

Piazza Maggiore Fontana del Nettuno Basilica di San Petronio Le due Torri Museo Civico Archeologico
Pinacoteca Nazionale Mercato della Piazzola Basilica di Santo Stefano Basilica di San Domenico Chiesa di Santa Maria della Vita... e molto altro a Bologna!

Bologna è una città giovane e piena di vita: lungo le strade e nelle ampie piazze si possono notare tantissimi studenti.
La città gode di grande fama in ambito culturale, poiché sede della prestigiosa Alma Mater Studiorum, ovvero dell'Università di Bologna, considerata fra le migliori del bel paese e tra le più antiche del mondo: la data di fondazione risale convenzionalmente all'anno 1088.
Bologna è stupenda da visitare grazie alle numerose testimonianze storiche e culturali. Il centro, contornato da antichi portici, vanta monumenti affascinanti e palazzi prestigiosi che bene si accostano con l'eleganza di questa particolare città.

Il Nettuno, detto “il Gigante” (o “al Żigànt”, in bolognese)
Figura dominante della piazza, il Nettuno con la sua fontana fu promosso dal cardinale Borromeo con lo scopo di offrire una nuova immagine migliorata all’adiacente Piazza Maggiore. La statua è maestosa, e in più vive avvolta da una leggenda curiosa quanto popolare fra i bolognesi: lo scultore che la realizzò, Giambologna, venne costretto dalla Chiesa a ridurre un po’ le “parti basse” della statua, e così, forse per dispetto, posizionò la mano del Nettuno in una posizione tale che, da una certa prospettiva, il suo dito sembri proprio… Vabbè, insomma, cercate il mattone nero da cui guardare, oppure chiedete a un bolognese doc di indicarvi la cosiddetta “prospettiva della vergogna” e sapranno dirvi da dove notare questo dettaglio pittoresco!

Piazza Maggiore
A un passo dal Nettuno c’è finalmente Piazza Maggiore. Una piazza che porta evidenti i segni della Seconda Guerra Mondiale sui lati del crescentone (il piano pedonale al centro della piazza). A prima vista può sembrare ampia e dispersiva; dopo un attimo capirete che le cose da ammirare si sprecano. Guardatevi intorno.

Bologna Emilia Romagna region Best hidden gems in italy Selected websites Top experiences City guides:

https://www.bolognawelcome.com/
https://www.neverendingvoyage.com/things-to-do-in-bologna-italy/
https://www.theguardian.com/travel/2017/oct/21/bologna-italy-city-guide-best-bars-restaurants-hotels-museums-art
https://www.10cose.it/bologna/cosa-vedere-bologna
https://www.travel365.it/visitare-bologna-cosa-vedere.htm
https://www.unibo.it/ Università di Bologna Alma Mater Studiorum
https://www.bolognawelcome.com/
http://www.comune.bologna.it/
Price: N/A
Suggestion 251139
Expire in
93 weeks, 6 days
hoteldiscoun

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >